All’altezza di Senorbì

Ma io dico, ti sembra normale tutto questo?

E’ assurdo per davvero!

Ti rendi conto!?

Sei sparito.

Sparito, puf in una nuvola

Sparito, che non sappiamo dove sei finito.

Nessuno lo sa.

Ho guardato i giornali stamattina, domani i necrologi.

Ti ho scritto di scrivermi se sei vivo,

anche solo un sms: si sono vivo.

Niente.

E’ una assurdità bella e buona.

Che io penso subito alle cose brutte

che ho ragione di pensarle, son successe

son successe a me.

Maledetto tu e il tuo telefono e tuo zio e la cena e quel messaggio

sono all’altezza di Senorbì

e poi silenzio.

Ti sei fatto sentire mercoledì

ma ormai

ti avevo già dimenticato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...