L’uomo che sussurrava col membro

Ci sono uomini che al posto di comunicare col verbo comunicano solo ed esclusivamente col membro.

E così accade che non riuscendo a esprimere nessun tipo di sentimento, quello che amano e quello che odiano, quello che sentono per te e per la vita tutta, usino il loro membro come un pupazzo ventriloquo.

Insomma non hanno un membro hanno una specie di Rockfeller appollaiato nelle mutande.

E allora becchi quello che col membro ti dice che lui vorrebbe anche parlare, ma tu con tutte quelle poesie, che io non ti capisco, e poi mi fai domande difficili, che io ti vedrei anche più spesso ma tu rompi i coglioni, fai la matta, non ti sto dietro e poi senti io mi voglio fare i cazzi miei, non puoi starmi sempre dietro, dai però mi piaci, davvero mi piaci, che palle però, scusa ma oggi non posso che ho la cena con i parenti di 4 grado, che bella che sei, ciao.

Ti è piaciuto?*

Tesoro scusa avevo già messo i tappi, non ti ho sentito, puoi ripetere?

Oppure c’è quello che guarda mi dispiace oggi son così, ma dai anche tu a essere venuta con me, non mettermi ansia che sto vivendo un periodo del cazzo, potrebbe non essere grande abbastanza, accontentati, scusa sono un po’ assente, ma dai speriamo ti piaccia, fai bene a non chiedermi niente, non saprei rispondere, comunque mi piaci, ti piaccio? Non sono narcisista, ho l’autostima bassa, che bona che sei, che brava che sei, uff sono stanco, non farmi domande che non saprei rispondere.

Ti è piaciuto?

Amore certo, magari la prossima volta ci guardiamo una puntata di Guzzanti in streaming, che dici!?

Ma anche quello che tanto lo so che fai la dura ma alla fine vinco io, ti metto sotto come mi pare, che sono più forte, senti che forte, non mi comandi tu a me, non permetterti, senti che bravo il tuo uomo, dai che ti piace, con quell’aria da puttana, smettila non sei una puttana, sei la mia principessa, fatti proteggere, perché non vuoi farti proteggere, ma cosa devo fare con te, non mi capisci, lavoro tutto il giorno, sono stanco, e tu che vuoi giocare, ma dai che siamo grandi, pensa alle cose serie, guarda me.

Ti è piaciuto?

Amore scusa, finisco di abbonarmi al Sole 24 ore e arrivo.

Senza dimenticare quello che segnale orario, sono le ore 1, 50 minuti e 47 secondi, segnale orario, sono le ore 1, 55 minuti e 20 secondi, segnale orario, sono le ore 2, 05 minuti e 15 secondi, segnale orario, segnale orario, segnale orario…

Ti è piaciuto?

Sono le ore che mi dispiace ma sto andando a ballare la quadriglia vestita da dracula alla camera di commercio.

Per scrivere questa invettiva non è stato torturato nessun maschio alfa, potete stare tranquilli, non finiremo come i panda.

I personaggi descritti appartengono al passato, w l’estate, ho fatto una cazzata, no davvero non parlavo di te, tranquillo, figurati. Ma chi me l’ha fatto fare.

W i panda.

images

*Anche il “ti è piaciuto” è stato espresso col membro.

Annunci

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...