Verbografia: Hopper

Non amo fotografare perché non faccio belle foto o forse è vero il contrario: non riuscendo a fare belle foto non amo fotografare. Io le foto che vorrei fare le racconto, le foto belle che vorrei fare cerco di raccontarle bene. Ah le foto belle che vorrei fare!

LA MOSTRA DI HOPPER

Foto 1 – Pianerottolo, scale di legno e su in alto il pomello della porta dorato

Foto 2 – La bandiera del Giappone su sfondo nero sotto un ponte ferroviario

Foto 3/4/5 – Quella donna di spalle seduta in teatro sono io, ma non quella che tenendosi il vestito sorride a chi guarda. Spente le luci nel cortile interno, nel cortile interno una finestra.

Foto 6 – Un ponte su un mare nero, con cielo nero, porta a una casa dalla porta nocciola, dentro forse la luce.

Foto 7 – Una donna vestita di nero, capelli biondi, ha un pappagallo sulla spalla sinistra anche lui nero. Bianco, strade, ponte, quattro cipressi, vento, pappagallo nero, amore.

Foto 8 – Il ponte di ferro con macchie di danzatrici.

PAUSA – NON QUADRO – INTERNO MOSTRA  Qui ci sono persone nervose che minacciano di prendersi a schiaffoni mentre guardano i quadri.

Foto 9 – La stazione color pesca, qualcuno aspetta il treno vestito di bianco.

Foto 10 – La luna riflette sul fiume come un barattolo di yogurt rovesciato in un secchio d’acqua sporca.

Foto 11 – Il clown con il generale e la donna piena di fard cosa si diranno? Chi vorrà cosa e da chi?

Foto 12 – C’è un cespuglio davanti al faro e una casa azzurra, ci vive Sara la maga.

Foto 13 – La costa del Maine, il faro a due luci, le pompe di benzina. La casa dorata con i terrazzi e i comignoli rossi vicino al passaggio al livello.

Foto 14 – In un paese americano avevano la brezza e in mezzo alle case le barche. Così visto dall’alto si vedevano tetti e vele, tutti bianchi. Piramidi e facce di piramidi, tutte bianche.

Foto 15 – Alberi come croci su cui si appendono i gabbiani

Foto 16 – Il verde in orizzontale, il grigio in verticale, e su in alto il cielo che bacia i mattoni.

Foto 17 – Lo spogliarello sulla balconata di graffite.

Foto 18 – Quando una porta azzurra si apre nel bosco e tu scendendo dalle scale vorresti andare a destra, ecco lì troverai una tenda verde.

Foto 19 – La casa solitaria, abusata, vuota.

Foto 20 – Le età, la donna che legge, la donna giovane in costume da bagno che spera, che sogna.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...